• libri-e-lit-blog
  • Dieci Buoni Motivi per NON leggere “L’avversione di Tonino per i ceci e i polacchi”

Dieci Buoni Motivi per NON leggere “L’avversione di Tonino per i ceci e i polacchi”

29/08/2022


1. Per via del tema trattato: scottante e scabroso. Il protagonista del romanzo, infatti, è un bambino che subisce le attenzioni morbose di un prete di provincia. Siamo in Sicilia, negli Anni ’80, in un paesino dell’entroterra. Un argomento delicato che negli ultimi anni è saltato ripetutamente agli onori della cronaca in tutto il mondo, ma che la narrativa forse non ha ancora esplorato in maniera significativa

2. Perché non si fanno sconti a nessuno: la Chiesa, soprattutto quella di Wojtyla e Ratzinger, ha responsabilità morali enormi su questo fronte, responsabilità che in questo romanzo vengono messe a nudo inesorabilmente,.
[…]





Fonte: Giuditta legge
nel canale: libri-e-lit-blog