• musica
  • DIIV: ‘Frog In Boiling Water’

DIIV: ‘Frog In Boiling Water’

10/06/2024


[…]
Sono idee sviluppate negli ultimi quattro anni dal frontman Zachary Cole Smith, nel frattempo rimessosi in piena salute fisica e mentale e diventato padre. Un anti-capitalismo che lo ha visto concretamente agire supportando un’associazione di musicisti, e che lo ha convinto a una democratizzazione delle dinamiche interne al gruppo. Un processo, questo, dettato anche dalla pandemia, durante la quale ciascuno ha scritto le sue parti indipendentemente e da remoto, e che ha portato però diverse tensioni e fratture interne quando è stato il momento di sintetizzare le idee sulla direzione dell’album.

Ciò nonostante, i DIIV non si sono sciolti e hanno realizzato un disco interessante, che rappresenta una piccola svolta nella loro discografia. Grunge e post-punk vengono accantonati a favore di dream-pop e shoegaze, amalgamati in un suono placido ma avvincente, in cui le chitarre paiono scegliere di per sé se aumentare i volumi o rimanere in sottofondo.
[…]





Fonte: Indie-Rock.it
nel canale: musica