Dove tende la luce – David Joy – Jimenez Edizioni

30/03/2023


[…]
Fatte le presentazioni, giusto il tempo necessario per inquadrare il gruppetto, si entra subito nel vivo della vicenda che l’autore ha scelto di raccontarci con una modalità a tratti da giornalista di cronaca, perché dopo poche pagine sembra di ricordare di aver già letto notizie sui McNeely nel quotidiano locale, sembra di conoscerli da tempo. Ma la narrazione di David Joy non è una cronaca spiccia, non è dare la notizia e basta, ma entrarci davvero dentro, al cuore delle vicende, nel cuore delle persone, nella fatica di ciascuno e soprattutto di Jacob, il futuro dei McNeely, colui che soffre più di tutti, incastrato in un meccanismo perverso, dal quale più si sforza di evadere, più sembra essere trattenuto.

“In pochi minuti, morire era diventato semplice. Era vivere che mi faceva paura.”

[…]

(Immagine via Jimenez edizioni)





Fonte: Senzaudio
nel canale: libri-e-lit-blog