Filippo Tuena, un’avvincente malinconica ragnatela di illusioni

08/05/2024


[…]
Ardono virtuosismi e riflessioni su perdita, desiderio, ossessione, sogno, memoria, passione, tempo ciclico e sfuggente in questo romanzo, storia di spettri che potrebbe facilmente diventare un film d’autore. È una Parigi d’altri tempi, labirintica e onirica, quella che Tuena (qui alcuni suoi consigli di lettura sul nostro canale YouTube) immortala ne Il volo dell’occasione. È tale la discrepanza con il presente ipertecnologico che può sembrare, la capitale francese, immersa in un’atmosfera liberty e in un tempo sospeso, ma è la Parigi di fine Novecento, quella degli anni Novanta, in scena, oltre alle felice vena fantastica dell’autore, che negli anni successivi è stata soppiantata dall’interesse per gli avvenimenti storici (anche se non del tutto…). Eppure questo essenziale e inquietante Il volo dell’occasione non è inferiore ai suoi titolo più noti, Le variazioni Reinach (Nutrimenti) e Ultimo parallelo (Il Saggiatore).
[…]





Fonte: LuciaLibri
nel canale: libri-e-lit-blog