• musica
  • Giovanni Truppi e le infinite possibilità per essere felici

Giovanni Truppi e le infinite possibilità per essere felici

09/04/2024


[…]
Album dopo album il cantautore napoletano sta diventando sempre più politico – nell’accezione nobile – con una personale idea di “poesia e civiltà”, per citare il suo precedente album. Dall’Intro alla Fine, dal mondo interno al mondo intorno, le sue canzoni sono un quartiere, una comunità, un’utopia, un’anarchia, una polis greca quanto una Centocelle romana. Un universo di persone comuni e necessarie che compongono la tua giornata-tipo, Le persone e le cose. Un microcosmo di donne e uomini, arti e mestieri, vecchi e bambini, italiani e stranieri, che portano avanti la vita con dignità nonostante “non ci sono i soldi neanche per i saldi”.

Ognuno deve essere disposto a perdere qualcosa affinché tutti guadagniamo una vita migliore, ci sono Infinite possibilità per risolvere un problema e trovare un senso al nostro posto nella società. Ognuno deve essere disposto a riconoscere i propri pregiudizi, foss’anche sulle famiglie che vedi mangiare al Burger King. Serve staccare gli occhi dallo specchio e occuparsi del mondo intorno, prendere coraggio e responsabilità: “non sarebbe meglio smettere di pensare che il bene del mondo e quello della mia famiglia siano in contraddizione?”
[…]





Fonte: My Spiace
nel canale: musica