• musica
  • Hamferð – Men Guðs hond er sterk

Hamferð – Men Guðs hond er sterk

20/04/2024


[…]
Se appare superfluo rimarcare quanto l’alternanza tra il growl e la stentorea voce pulita di Aldará sia l’aspetto più identificativo della band, ciò che colpisce in questo nuovo lavoro è la fluidità con cui si passa da aspre partiture death ad aperture melodiche ed epiche sempre condotte dall’ineguagliabile ugola del vocalist.

Rispetto ai lavori precedenti si nota complessivamente una maggiore propensione a brani dai tratti più intimisti, specialità in cui gli Hamferð attuali paiono dare il meglio anche se l’accoppiata iniziale Ábær / Rikin regala dieci minuti abbondanti di death doom melodico comunque inarrivabile per la maggior parte delle band di settore; però la malinconica ed evocativa limpidezza raggiunta in due canzoni come Glæman e Fendreygar sposta il tutto su un piano emotivo e comunicativo di un livello che gli isolani avevano toccato in precedenza con la superba versione acustica di Deyðir varðar, abbinata al maestoso video girato durante l’eclissi solare del 2015
[…]





Fonte: In Your Eyes ezine
nel canale: musica