Hazbin Hotel

07/02/2024


[…]
Il tema più interessante rimane quello del tribunale e del processo perché rimane attuale. Ci ho visto una metafora della critica alla pena di morte molto bella, oltre allo slut-shaming ahimè tema attualissimo e trattato veramente bene.

Così come non è stato affatto male vedere il paradiso trattato come un gruppo ottuso ed elitario, anche un po’ nazista che esegue solo gli ordini. Anche qui, idea di Gaiman e Pratchett in “Good Omens”.
Vengono anche mostrate le differenze tra vizi veniali che sono anche le imperfezioni che ci rendono mortali, e i peccati capitali imperdonabili. Il male vero c’è ma il Paradiso lo livella, i cattivi sono i superbi che prendono decisioni che non spettano loro e i violenti, come Dante comanda.
[…]





Fonte: Fantastici Stonati
nel canale: cinema