• musica
  • I Blackholes e una riflessione sulla fantascienza nel rock

I Blackholes e una riflessione sulla fantascienza nel rock

08/04/2024


[…]
Sempre il Prog con i francesi Magma, presenta una lunga epopea sci-fi, una saga spaziale rock raccontata in una lingua inventata [con tanto di sintassi e grammatica (il kobaïano)] che narra le vicissitudini di un gruppo di persone in fuga dalla Terra ormai destinata all’annientamento. Storia che si articola in più LP.
Anche in Italia, grazie agli Area, la fantascienza arriva con una storia distopica raccontata nel loro album “Maledetti”.

E il punk? Ecco che Gotama Studio presenta l’interessante esordio di una band bergamasca di nome Blackholes. Un EP che in soli cinque pezzi fa scaturire tutta l’essenza dell’immaginario sci-fi, dai catastrofici asteroidi visti in molti disaster movie, alla guerra fredda che contrapponeva USA e USSR nella corsa alla luna. Nei loro energici live suonano diversi pezzi non inclusi nel cd dove si toccano temi più ’80 legati alla sci-fi nella cultura popolare e con giri di accordi più vari rispetto all’asciutto e tiratissimo punk registrato in studio.
[…]





Fonte: In Your Eyes ezine
nel canale: musica