• musica
  • Il female punk nelle sue attuali declinazioni di scena al Bronson

Il female punk nelle sue attuali declinazioni di scena al Bronson

08/04/2024


[…]
Insieme a Carlo Cornacchia alla batteria e Francesco Tramuto al basso si lancia in una fulminante Leave My Bum Alone, mentre la sincopata (e zappiana) Wolf ne rivela la crescita come autrice. Qualche estratto da “Pouty Lips” – Wounded, Your Scent – ancora proposto in una dimensione rocciosa, seppure vengano introdotti effetti overdrive e tempi dispari grazie ai bravi musicisti al suo fianco.
Sad Is Ugly è manifesto del nuovo corso e racchiude le influenze della Morabito, come spiegatomi ai microfoni di Indi(e)pendenze giusto un mese fa. In Poetry la sua Stratocaster si trasforma in quella di King Krule e No Joke chiude un ottimo set in cui Sleap-e si erge da promessa a solida realtà dell’indie-rock nostrano in lingua inglese tra Baseball Gregg, Any Other e Flame Parade.

Le Death Valley Girls portano in dote l’ultimo album pubblicato nel Febbraio 2023 dalla Suicide Squeeze, “Islands In The Sky”, e una (nuova?) chitarrista in sostituzione di Larry Schemel a unirsi alla leader e polistrumentista Bonnie Bloomgarden – nelle vesti di una Siouxsie fluorescente – e alla batterista Rikki Styxx, tra i membri più longevi del gruppo californiano che sostituì la fondatrice e sorella di Schemel, Patty, una militanza nelle Hole per lei; e infine Sarah Linton al basso.
[…]





nel canale: musica