Il pensiero dominante

11/04/2022


[…]
Ricordo allora che oltre ai soldi degli sponsor privati da qualche anno Umbria Jazz gode di un contributo annuo di un milione di euro. Soldi anche nostri, che semplicemente vorremmo fossero spesi meglio, magari seguendo alla lettera quella parolina che campeggia sui poster subito dopo Umbria. E non ci basta che al Morlacchi a ore da licantropi e a temperature sahariane ci siano una manciata di concerti finalmente degni di tal nome e della storia del festival. Ma sono ragionamenti che personalmente porto avanti da quando ho iniziato a scrivere, ormai quasi vent’anni fa. e ora mi sono stancato. Per me Umbria Jazz non è più un festival propositivo e creativo, per cui non ne parlerò mai più.
[…]





Fonte: Tracce di Jazz
nel canale: musica