• musica
  • JESUS AND MARY CHAIN – GLASGOW EYES

JESUS AND MARY CHAIN – GLASGOW EYES

04/04/2024


[…]
Dopo una serie di ristampe del catalogo e la pubblicazione del disco dal vivo “Sunset 666“, il primo frutto sostanzioso della collaborazione tra gruppo ed etichetta inglese si è concretizzato, senza dubbio, nell’uscita di questo nuovo long playing, “Glasgow Eyes“, ottavo lavoro sulla lunga distanza dei nostri, che avevano iniziato a registrare nuovo materiale poco tempo prima che esplodesse la pandemia da covid-19, che aveva ritardato il processo di creazione delle canzoni, per poi riprenderlo dopo due anni di assenza forzata, completando le incisioni, appunto, a Glasgow.

A quaranta anni dai loro esordi, e risolti i dissidi tra fratelli-coltelli (o comunque tenuti al minimo, e di certo aiuta il fatto di vivere lontanissimi: uno in America, l’altro in Inghilterra) e coadiuvati dall’attuale line up (Mark Crozer al basso, Scott Von Ryper alla chitarra e Justin Welsh alla batteria) questo nuovo full length si apre subito con un duetto femminile nell’energico apripista “Venal joy” che, tra synth e distorsioni, vede come guest vocalist Fay Fife: uno schema simile, ma più cadenzato e dai risultati non brillantissimi, si ripete nella successiva “American born“, forse uno dei momenti più deboli e prevedibili del disco, mentre interessante è l’esperimento di elettronica dark in “Mediterranean X film“.
[…]





Fonte: In Your Eyes ezine
nel canale: musica