Joseph Conrad, l’inquietudine vissuta fra terra e mare

09/04/2024


[…]
Giuseppe Mendicino, nel suo Conrad. Una vita senza confini, pubblicato da Laterza nel centenario della scomparsa dello scrittore, riserba un intero capitolo alle versioni cinematografiche delle opere di Conrad, in quella che potremo definire come la terza parte del saggio. Infatti, l’autore dedica una prima parte – i primi cinque capitoli – alla biografia dello scrittore polacco, una seconda, che comprende i capitoli dal sesto al tredicesimo, all’analisi dei principali romanzi, e infine nei quattro capitoli finali – tra cui quello sopra citato relativo ai rapporti con il mondo del cinema – vengono affrontati confronti e collegamenti con altri autori, considerando sia quelli a lui contemporanei sia quelli posteriori, a noi più vicini. La vita di Joseph Conrad, qui affrontata con ampia documentazione e in dettaglio, è essa stessa una sorta di romanzo, come ben sanno i suoi lettori. Difatti Jozef Teodor Konrad Korzeniowsky, è nato in una terra che in altra epoca era appartenuta al regno di Polonia, ma quando lui vi nacque era occupata dai Russi e contesa tra Prussia e Impero Asburgico, un territorio che oggi è Ucraina.
[…]





Fonte: Quaderni d’Altri Tempi
nel canale: libri-e-lit-blog