• musica
  • Killing An Arab – The Cure (Small Wonder/Fiction, 1978)

Killing An Arab – The Cure (Small Wonder/Fiction, 1978)

26/03/2024


[…]
Eppure, per lungo tempo, sembrava che nessuno riuscisse a elaborare un concetto che andasse oltre la violenza dirompente contenuta nel titolo del brano. Il quale, come alcuni di voi sapranno, ha preso spunto da un capolavoro dell’esistenzialismo quale Lo Straniero di Albert Camus. Killing An Arab è, dunque, la trasposizione in note di un passaggio del romanzo in cui il protagonista (Meursault) pensa alla vacuità della vita dopo aver ucciso un uomo su una spiaggia, per ragioni che non riesce a spiegare. Il libro è ambientato in Algeria (allora possedimento francese), ed era, quindi, solo per motivi geografici che la vittima fosse un arabo.

Tuttavia, questa canzone venne pubblicata in un momento storico in cui il National Front, un gruppo il cui grido di battaglia era “Keep England White“, era in forte ascesa. In alcuni spettacoli, giovani balordi appartenenti al gruppo di estrema destra (spesso skinhead) si presentavano agli spettacoli dei Cure solo per cantare Killing An Arab,  per scoprire, poi, che il gruppo si occupava del lato più introspettivo e sensibile del punk rock.
[…]





Fonte: Come un killer sotto il sole
nel canale: musica