L’ avversione di Tonino per i ceci e i polacchi di Giovanni Di Marco

13/01/2023


[…]
Trovo delicato e amorevole il rapporto fra Tania, che non può avere figli e Tonino che non ha più la madre e mi sembra che il racconto stia nel contrasto fra la delicatezza di sentimenti della prima parte e la violenza nella seconda parte. e lasciamo Tonino e Tania sulla spiaggia di Cefalù certi che nessuno potrà togliere quel ricordo, lasciamo Tonino a scuola e sempre più solo, nell’estatico ricordo della sua mamma e in cerca di una carezza, di un affetto.
[…]





Fonte: Il Regno della Litweb
nel canale: libri-e-lit-blog