• cinema
  • L’Elvis di Baz Luhrmann (2022): re del rock o della sovversione?

L’Elvis di Baz Luhrmann (2022): re del rock o della sovversione?

13/07/2022


[…]
In Elvis, a differenza del Grande Gatsby – però così come in Romeo + Juliet (1996) – i panni del protagonista sono vestiti da un giovane e poco noto attore di belle speranze, Austin Butler (Anaheim, 1991), conosciuto soprattutto per la sua partecipazione a serie televisive per ragazzi (Zoey 101, Ned – Scuola di sopravvivenza, Hannah Montana). Butler sostiene egregiamente il ruolo, senza sfigurare al fianco di un attore del calibro di Tom Hanks, dimostrando inoltre notevoli doti canore, con le quali interpreta anche vocalmente la parte del cantante. Un altro rilevante aspetto che accomuna i due film in questione riguarda la colonna sonora, che propone brani contemporanei (o del periodo ma attualizzati in forma di covers), garantendo il coinvolgimento emotivo dello spettatore e creando così un ponte con un momento storico che può altrimenti essere percepito come lontano.
[…]





Fonte: Fucine Mute
nel canale: cinema