• cinema
  • Lo spettatore #217: Un nuovo sistema penale: Ipersonnia (2022)

Lo spettatore #217: Un nuovo sistema penale: Ipersonnia (2022)

25/03/2024


[…]
Nella distopia messa in piedi da Alberto Mascia si sceglie un futuro non troppo remoto nel quale la detenzione in carcere viene sostituita da un lungo sonno che occupa interamente il periodo della condanna, esclusi i piccoli risvegli che servono a verificare le condizioni del reo.
Idea di base interessante, anche perché consente al regista di giocare con la vicenda, la quale, data la natura onirica della narrazione, permette qualche alleggerimento sul proprio rigore formale.
Nulla che non si sia già visto, ma esiste l’intenzione di far sembrare tutto quello che vediamo come un cerchio che si chiude, mettendo in scena uno stratagemma narrativo che funziona sempre.

Poi è chiaro, il film sbatte contro i propri limiti.
[…]





Fonte: Iuri vi annoia con...
nel canale: cinema