Luccone, vivere accettando un equilibrio tra ordine e disordine

24/05/2022


[…]
Di semplice c’è forse solo la trama, a volerla riferire in modo stringatissimo. Un uomo si lascia persuadere dalla moglie ad avere un figlio. Un percorso complicato e doloroso, al termine del quale si realizzerà il desiderio di maternità. Quanto all’anelito alla paternità, il discorso si complica. Di fronte all’evento compiuto, il nostro protagonista non troverà soluzione diversa che darsi alla fuga, nuovamente da intendersi tanto in senso letterale quando simbolico: lascia la moglie e, in seguito ad un crollo psichico, sparisce inghiottito da clinica specializzata in disturbi mentali, nella quale subirà un periodo di internamento. Sarà la figlia, ormai diciassettenne, a ritrovarlo. Tenteranno insieme contemporaneamente di ricomporre un rapporto e rielaborare un metodo per preservare l’equilibrio mentale di lui.
[…]





Fonte: LuciaLibri
nel canale: libri-e-lit-blog