May December (Haynes 2023)

14/04/2024


[…]
Gracie ha bisogno di controllare tutto e tutti e non sorprende sentirle ribadire, citando una frase del fratello a lei cara, che “l’ordine ha la sua ricompensa in sé”. In famiglia tutti ne subiscono la personalità: Joe in primis, trattato come un figlio a cui non si dà fiducia e sistematicamente guidato dalla sua mania di controllo, a cui permette solo di “giocare” coltivando la sua passione entomologica; ma anche la figlia, a cui la madre fa pesare anche qualche chilo in più quando, facendo shopping, a suo dire ha “il coraggio” di provare un abito che le lascia le braccia scoperte. Gracie va persino a caccia, passione che le ha trasmesso il padre sin da quando era una bambina: è il simbolo del suo atteggiamento predatorio e in fondo l’opposto della cura che Joe ha nei confronti dei suoi insetti.

D’altro canto, anche Elizabeth ha un temperamento difficile: si comporta da star che mette il personaggio davanti a tutto, un tipico esempio di attrice a cui l’actors studio (ha frequentato la Juilliard School di New York) non ha fatto benissimo, trasformandola in una donna di clamorosa invadenza, che oscilla tra l’investigatore privato e la stalker.
[…]





Fonte: Il cinema secondo Begood
nel canale: cinema