Mono No Aware: Tapestry

29/03/2024


Come un tessitore di fili sonori, Poloniato crea un’opera che si sviluppa con una maestria minimalista, incantando l’udito e l’anima con la sua raffinata semplicità. Vivendo attualmente a Kampala, in Uganda, Poloniato sembra aver assorbito l’atmosfera e le influenze del suo ambiente, trasformandole in un’esperienza musicale unica e coinvolgente. Tapestry si presenta come un dipinto sonoro, con accordi e strumenti che evocano un’antica era ambient, portando l’ascoltatore in un viaggio attraverso il tempo e lo spazio. La bellezza di Tapestry risiede nella sua cruda minimalità e coerenza.





Fonte: Ver Sacrum
nel canale: musica