• cinema
  • Nascondersi nel tempo: al BIFFF42 Things Will Be Different di Michael Felker

Nascondersi nel tempo: al BIFFF42 Things Will Be Different di Michael Felker

19/04/2024


[…]
Strano runaway drama in forma statica, con i protagonisti sospesi in una fuga da fermi, prigionieri del loro nascondiglio nel tempo che, dopo le due settimane previste, in realtà non li lascia tornare alle loro vite: il meccanismo non funziona e le trattative con l’entità astratta che governa quel diabolico sistema non si sa da dove e come, diventano complesse. I due sono infatti invitati a rimanere in quella sacca temporale a tempo indeterminato, per eliminare uno sconosciuto che prima o poi arriverà con l’intenzione di ucciderli e porre fine alla cabala temporale…

È evidente che Michael Felker cerca il gioco teorico sulla funzionalità dell’esistere rispetto alla propria storia personale, ovvero sulla linea temporale che governa il destino degli esistenti. Con tutto il coraggio e anche l’ingenuità degli esordienti ingegnosi, il regista costruisce un meccanismo narrativo celibe che si offre allo spettatore come struttura astratta basata su schemi narrativi consolidatI.
[…]





nel canale: cinema