• musica
  • Oggi “Three Imaginary Boys” dei The Cure compie 45 anni

Oggi “Three Imaginary Boys” dei The Cure compie 45 anni

08/05/2024


[…]
Three Imaginary Boys” si discosta dai loro successivi lavori e, pur avendo nel song writing alcuni semi di quello che i Cure diventeranno, è un album pienamente post punk, un lavoro che li accomuna ad altri artisti che poi modificheranno il loro stile come, solo per fare alcuni esempi, i Tubeway Army di Gary Numan o il notevole album punk di Adam and the Antz, con la z al rovescio, “Dirk Wears White Sox”, ma la lista potrebbe essere molto più lunga.

Nel cambiamento dei Cure avrà  molto peso anche la sostituzione del bassista passando da Michael Dempsey, energico ed indipendente, a Simon Gallup più in linea con la strada dark che prenderà  la band. Ad onor del vero    Robert Smith  che aveva avuto rapporti conflittuali con  Michael Dempsey non ne avrà  migliori con Gallup con il quale verrà  alle mani in più di un occasione.
[…]





Fonte: IndieForBunnies
nel canale: musica