OLTRE DI MACE

21/06/2022


[…]
Non ci sono appigli strutturali con cui relazionarsi, schemi. Lì è impresso lo snodo di quest’album, che ha risvolti notevoli.

La forma canzone è stata presa e ripensata. Ripensata per non essere più pensata. Non esiste, è qualcosa di non immaginabile. Bisogna partire da questo presupposto per accettare OLTRE. Non c’è voce, un unicuum strumentale, campionamenti e loop, melodie robotiche: è riduttivo relegare questo lavoro alla sola etichetta di album elettronico.
[…]





nel canale: musica