• cinema
  • Recensione: “The Sadness” – Su Prime (o meglio, su Midnight Factory, al 19 aprile 2022)

Recensione: “The Sadness” – Su Prime (o meglio, su Midnight Factory, al 19 aprile 2022)

21/04/2022


[…]
The Sadness è, per me, un fragoroso ritorno ad un genere ormai morto e sepolto (almeno nella cinematografia in superficie, non certo quella underground), ovvero lo splatter.
Lo splatter, il gore, ovvero quel sottogenere horror dove scorrono fiumi di sangue, dove si tagliano arti, dove escono budella, dove scoppiano teste.

Detto così sembra un genere per depravati ma, in realtà, quasi sempre lo splatter puro è da considerarsi invece un genere di intrattenimento, il più delle volte addirittura divertente, quasi per definizione “non serio”.

Insomma, un tipo di cinema-spettacolo, ovviamente con tantissime eccezioni possibili.

E questo è The Sadness, un grande ritorno a questo tipo di spettacolo, disgustoso, esagerato, a tratti anche disturbante, ma in genere comunque puro intrattenimento.

In realtà, sempre se vogliamo perder tempo a parlar di generi, The Sadness è un virus movie fatto e finito, uno di quei film che cavalca il Covid in cui c’è qualcosa che infetta gli uomini (infatti è secondo filologicamente sbagliato parlare di zombie, questi non sono morti viventi ma veri e propri infetti) e, a seconda dei film, li fa comportare in modi diversi.
[…]

 





Fonte: Il buio in sala
nel canale: cinema