• calcio
  • Riforme: approvato il piano strategico della Figc, ma non mancano i mal di pancia

Riforme: approvato il piano strategico della Figc, ma non mancano i mal di pancia

28/03/2024


[…]
Se la Serie A e la Lega Pro hanno espresso parere favorevole, in effetti, la Serie B non ha partecipato al voto. “Un’astensione costruttiva”, l’ha definita il presidente della cadetteria, Mauro Balata, sollevando criticità circa la differenziazione delle regole rispetto alla Serie A. Quest’ultima ha in ogni caso rimarcato alcuni distinguo con il presidente Lorenzo Casini.

Intanto i parametri economici deliberati (ma in gran parte già presenti nell’ordinamento contabile-sportivo) gli indicatori di liquidità, indebitamento e del costo del lavoro allargato sono stati confermati come essenziali per potersi iscrivere alla Serie B e C, mentre per la Serie A avranno un valore diverso in linea con la disciplina Uefa, alla quale andranno maggiormente allineati nei contenuti.
[…]

(Immagine via Wikipedia)





Fonte: Calcio & business
nel canale: calcio