• musica
  • Roberto Ottaviano Eternal Love – “People”

Roberto Ottaviano Eternal Love – “People”

27/01/2024


[…]
Il repertorio, racchiuso in un’ enigmatica quanto affascinante copertina (guardate da vicino, si tratta di impronte digitali), propone cinque composizioni originali (Mong’s Speakin’, Hariprasad, Callas, Niki e Ohnedaruth), “Wheel Well” di Nikos Kypourgos, “Gare Guillemans” di Misha Mengelberg e Caminho Das Águas di Rodrigo Manhero nelle quali l’originale assetto strumentale risulta perfettamente integrato e rispondente ad una strategia collettiva nella quale ogni singolo componente risulta essenziale.

Il brano iniziale del compositore greco, tratto dal film “The Cistern” di Hristos Dimas, una storia di formazione sullo sfondo del periodo di dittatura militare in Grecia, ha un andamento solenne, circolare, ed è una sorta di ideale veicolo di presentazione del quintetto diretto da Ottaviano con Marco Colonna (clarinetto basso), Alexander Hawkins (piano), Giovanni Maier (contrabbasso) e Zeno De Rossi (batteria). Segue uno dei momenti più giocosi e danzanti del disco, ” Mong’s Speakin’” dedica al grande trombettista africano Mongezi Fesa, con la seducente melodia costruita di frasi ad incastro, mentre “Hariprasad” , dedicata al flautista Hariprasad Chaurasia richiama echi della musica popolare indiana, con i fiati accoppiati sull’ipnotico groove del contrabbasso ben in evidenza fin dalle battute iniziali.
[…]

 





Fonte: Tracce di Jazz
nel canale: musica