Smarrimento di Richard Powers

23/02/2022


[…]
All’immensità dell’universo e dell’ambiente, si unisce qualcosa di ancora più grande, l’analisi dello spazio interiore: a Robin difatti viene diagnosticato un disturbo dello spettro autistico (piccola parentesi: la vita stessa è un disturbo dello spettro, dove ognuno di noi vibra a un’unica frequenza nel costante arcobaleno), ma Theodore si rifiuta di sedarlo a colpi di Ritalin. Si rivolge invece a una terapia emozionale sperimentale, il neurofeedback decodificato, in cui il cervello di Robin viene messo in contatto con le onde cerebrali registrate dalla madre prima di morire.
[…]





Fonte: Parla della Russia
nel canale: libri-e-lit-blog