• musica
  • T.JARVA & THE DARK PLACE, Post Festum

T.JARVA & THE DARK PLACE, Post Festum

29/03/2024


[…]
La voce di Taneli è inconfondibile: ricca, profonda, dotata di un’eleganza rara. È lecito definirla il suo strumento principale, poiché è attraverso l’espressione vocale che egli dà colore e spessore alle storie che ci racconta, su melodie tanto orecchiabili quanto raffinate nelle quali è ben udibile il tocco di Sami, che si riconferma un compositore di altissimo livello, che ha sposato la causa e ha, di fatto, scritto la maggior parte dei pezzi. Vi è una forte presenza femminile nelle narrazioni: da “Golden Girl”, a “Venus Is High”, a “Bride Of Jesus” si nota un filo conduttore fatto di simboli e allusioni esposti con la maestria a cui Taneli ci aveva già abituato negli anni Novanta: invito i più “nerd” a dare un’occhiata ai suoi testi dei tempi di Amok o dell’ep Love And Death, che non sembrano affatto scritti da un ventenne…
[…]





Fonte: The New Noise
nel canale: musica