• cinema
  • TFF41– Sotto la lente della follia: Vincent doit mourir, di Stéphan Castang

TFF41– Sotto la lente della follia: Vincent doit mourir, di Stéphan Castang

02/12/2023


[…]
Un po’ parabola del distanziamento post Covid, un po’ racconto grottesco che sembra uscito da una puntata di Ai confini della realtà, il film di Stéphan Castang – in prima italiana al Torino Film Festival 2023 nella sezione Crazies – si offre inizialmente nel segno del paradosso, quasi a voler seguire una recente tendenza del cinema francese (si pensi alle opere di Quentin Dupieux). Gli attacchi estemporanei contro Vincent scatenano quindi ilarità e sono assecondati da una regia partecipe, ma sempre quel tanto distaccata che basta da generare la distanza emotiva propedeutica alla riuscita delle gag. Lentamente, però, qualcos’altro si insinua sotto la pelle del racconto: già all’inizio della storia Vincent comunica con l’esterno attraverso device e social media, illustrandoci una solitudine che era già in atto e che la follia piombatagli addosso non ha fatto altro che esplicitare. Sempre più isolato, il nostro riesce poi a stabilire un contatto con Margaux, cameriera di una tavola calda, che pure ci appare accomunata a lui dalla tendenza a restare sola, anche perché a perseguitarla c’è il leader di una violenta banda di biker.
[…]





Fonte: Sogni elettrici | duels
nel canale: cinema