• cinema
  • UN ALTRO FERRAGOSTO, di Paolo Virzì (Italia, 2024)

UN ALTRO FERRAGOSTO, di Paolo Virzì (Italia, 2024)

05/04/2024


[…]
Gli adulti, che formavano i due gruppi familiari del primo film, continuano a scontrarsi. Quelli che negli anni ‘90 erano i comunisti, gli “alternativi”, i “cannaioli”, oggi sono i “radical chic”, i “paladini del politically correct”. C’è chi è rimasto ancorato al passato, chi trascorre le giornate a litigare su Facebook coi Cinque Stelle, come Sandro, o chi, come la coppia di anziane lesbiche, ancora spera «nella nostra Elly». Eppure, spesso, la loro genuina buona fede ce li fa apparire come inutili, patetici, dissociati e disgregati.
Quelli che invece, trent’anni fa, erano i burini destrorsi, attaccati alla tv spazzatura e ai loro telefonini, ignoranti, e razzisti, oggi sono persino peggiorati: ancora più ignoranti e ancora più razzisti, omofobi, gretti, orgogliosamente fascisti con tanto di tatuaggi espliciti e ciondoli simbolici nostalgici, adesso sono pure influencer seguitissimi sui social, impegnati in dirette, reel, storie e conteggi di like e visualizzazioni.
[…]





Fonte: Re-Movies
nel canale: cinema