• calcio
  • Venezia: cosa non ha funzionato all’ombra della Laguna

Venezia: cosa non ha funzionato all’ombra della Laguna

18/05/2022


[…]
L’ex calciatore Leandro Rinaudo, per un periodo responsabile dell’area tecnica del Venezia, si esprimeva così relativamente al metodo di lavoro con gli algoritmi: “A Venezia si lavora con gli algoritmi. Un criterio da abbinare al ruolo del direttore sportivo. Il calcio è cambiato e cambierà ancora di più. Ma non si può fare a meno di seguire di persona dei ragazzi e comprendere meglio le situazioni di campo e fuori campo”.

L’utilizzo di algoritmi, quindi, favorirà sicuramente la scoperta di talenti negli angoli più remoti. La valutazione umana, però, non potrà essere certo sostituita in toto: i dati rappresentano la “fredda” realtà, ma la realtà – e lo sappiamo bene – è sempre un po’ più complessa.
[…]





Fonte: Sportellate
nel canale: calcio